Trattamenti specialistici

Igiene Professionale o Detartrasi

In odontoiatriatria l’igiene é la base della prevenzione. La cavità orale convive con una importante presenza batterica. Quando il numero e la qualità di questi batteri, alimentati dai residui di cibo, si organizzano in quell’impasto chiamato placca, vanno rimossi. Vanno rimossi perché i batteri sono la causa delle principali malattie della bocca: la carie dentale e le infiammazioni delle gengive.

Oltre all’uso quotidiano dello spazzolino é fondamentale almeno 2 volte all’anno una pulizia con strumenti particolari che consentono una rimozione più profonda ed adeguata della placca batterica che a lungo andare si calcifica e diventa tartaro.
Scopo altrettanto importante dell’igiene professionale é l’istruzione all’uso corretto degli strumenti di pulizia quotidiana domiciliare.

Odontoiatria Conservativa

Quando la placca batterica non viene rimossa adeguatamente, genera sottoprodotti acidi che corrodono e perforano lo smalto dei denti. Cause principali sono l’uso eccessivo di cibi e bevande contenenti zuccheri. Si formano quindi le carie, più o meno profonde, che vengono curate con materiali estetici anche nei settori posteriori.

Endodonzia o Devitalizzazione o Terapia canalare.

La terapia canalare consiste nel penetrare nella polpa dentale, che é il tessuto contenente vasi sanguigni e terminazioni nervose che risiede all’interno del corpo e della radice dei denti.

La terapia canalare si rende necessaria quando danni provocati da carie molto profonde oppure traumi, compromettono con una violenta infiammazione o con infezione batterica la vitalità della polpa. La moderna tecnologia odontoiatrica ha modificato sostanzialmente, negli ultimi anni, le procedure endodontiche consentendo risultati terapeutici sempre più affidabili.

Protesi

Si tratta di quella branca dell’odontoiatria che consente di rimpiazzare in tutto o in parte la dentatura andata persa per molteplici cause.

Esistono due tipi di protesi:

  • Protesi fissa.
  • Protesi mobile.

Nell’ambito della quale distinguiamo:

  • La Protesi Mobile Parziale
  • La Protesi Mobile Totale.

Tutte devono comunque rispettare fondamentalmente quattro requisiti.

  1. Funzionalità. Ristabilire corretta masticazione e fontetica
    della bocca.
  2. Resistenza. Al carico masticatorio ed all’usura dei cibi e
    dei liquidi.
  3. Innocuità. I materiali non devono essere tossici e non devono
    possedere spigoli o margini lesivi per le mucose
    della bocca.
  4. Estetica Le protesi non devono alterare per quanto possibile
    né la forma dei denti naturali né i normali profili del
    viso del paziente.

La protesi fissa viene fissata con dei cementi ai denti naturali monconizzati dal professionista. Qualora mancasse un numero consistente di elementi dentali é possibile sostituire le vecchie radici naturali con delle vere e proprie radici artificiali: gli impianti.

I denti costruiti dai laboratori odontotecnici possono essere di differenti materiali, ma la composizione regina rimane la ceramica. Naturalmente la protesi fissa non é rimovibile da parte del paziente.

La protesi mobile é così definita in quanto può essere rimossa facilmente dal paziente nell’arco della giornata per esempio per le normali manovre di igiene orale.

  • Protesi mobile parziale. Si ancora tramite attacchi o ganci ai denti
    rimanenti.
  • Protesi totale. Conosciuta col vecchio nome di “Dentiera”, è un
    dispositivo dove i denti vengono montati su una
    base di resina acrilica per sostituire arcate dentali
    in bocche completamente edentule.

La moderna protesi totale viene ormai progettata per possedere degli ancoraggi sostenuti o da alcune radici naturali residue oppure da impianti (almeno due). Sono fortemente consigliati gli ancoraggi soprattutto nel mascellare inferiore, dove la presenza della lingua tende a dislocare la protesi creando difficoltà tanto nel masticare quanto nell’articolare la parola.

Chirurgia Orale

E’ una branca dell’odontoiatria nella quale rientrano le estrazioni di denti danneggiati per carie o traumi. Capitolo a sé sono le estrazioni dei denti del giudizio (terzi molari) e le estrazioni praticate di solito nei bambini o negli adulti per motivi ortodontici.
Della chirurgia parodontale parleremo più avanti. E’ invece importante sottolineare come in questo nuovo secolo sono progredite tutte le tecniche che vanno sotto il nome di chirurgia ossea rigenerativa e che cercano di ripristinare volumi ossei andati persi generalmente per motivi infettivi. Il nostro studio, tra l’altro, é stato uno dei primi in Italia ad utilizzare la tecnica dei concentrati piastrinici per i quali possiede l’autorizzazione da parte del Centro Trasfusionale di Cuneo.

Implantologia

Come abbiamo precedentemente sottolineato, consente di sostituire mancanze di elementi dentali andati persi per varie patologie. E’ una tecnica nata negli anni ’60 che si é perfezionata dal 2000 in poi in modo straordinario.

Parodontologia

Specialità odontoiatrica che si occupa del parodonto, ossia dei tessuti di sostegno del dente.
Il parodonto è formato da:

  • Gengiva;
  • Osso alveolare;
  • Cemento ridicolare;
  • Legamento parodontale;

Per la salute della bocca i tessuti di sostegno dei denti rivestono un ruolo fondamentale, ed é qui che l’accumulo di placca e tartaro e quindi di batteri, danno origine alla malattia parodontale, un’infiammazione che si manifesta spesso con dolore, alitosi e sanguinamento gengivale e che se non intercettata e curata termina poi con lo spostamento dei denti la loro mobilità ed infine la perdita.
Fondamentali sono, per il professionista che tratta in modo specialistico questa branca, le conoscenze e le competenze in chirurgia muco-gengivale che consentono di risolvere le recessioni gengivali, le mancanze di volume dei tessuti molli e quando possibile, le tasche parodontali.

Ortodonzia

Branca super specialistica dell’odontoiatria che si occupa della correzione delle malformazioni dei mascellari e delle anomalie di posizione dei denti. Alterazioni che possono provocare danni per la masticazione, la fonazione, la respirazione e l’estetica del volto.
In questi ultimi anni é diventato sempre più attuale l’uso di mascherine invisibili per riallineare i denti. Questa tecnica, messa a punto negli Stati Uniti, é nota come INVISALIGN.

Quando lo specialista in ortodonzia valuta la possibilità del suo utilizzo terapeutico, si rivela di straordinaria comodità ed efficacia, in quanto le mascherine sono trasparenti, si rimuovono per alimentarsi, pulirsi i denti, passare il filo interdentale.
Pertanto si tratta di una terapia indicata anche e soprattutto negli adulti, in quanto essendo invisibile, priva di elementi metallici, é una soluzione personalizzata che garantisce il massimo confort.
Anche in questo ambito sono nati concorrenti che a volte propongono prezzi inferiori ma nessuno, ad oggi, é in grado di offrire le competenze e l’affidabilità di INVISALIGN che in circa vent’anni ha collezionato milioni di trattamenti in tutto il mondo. Per questo motivo il nostro studio tratta esclusivamente la tecnica originale americana.

MEDICINA ESTETICA E CHIRURGIA PLASTICA

L’attenzione costante allo sviluppo dei nuovi trend in tutto il mondo occidentale, ha evidenziato come il paziente odontoiatrico abbia sviluppato un occhio particolare non solo alle patologie della bocca ma anche all’estetica dei denti ed al volto. Il viso, straordinaria cornice del nostro sorriso, é sottoposto ai danni dell’irragiamento solare, degli agenti atmosferici e naturalmente del passare degli anni. Migliorare l’invecchiamento della pelle, gli inestetismi del volto è ora possibile con nuove tecnologie mediche che rigenerano il derma profondo consentendoci un ottimo mantenimento oppure un discreto ringiovanimento proporzionale all’età. Tali apparecchiature medicali necessitano però dell’aiuto, della competenza e dell’intervento del chirurgo estetico per giungere a risultati visibilmente importanti soprattutto dopo i 40 anni.
Il nostro studio ha avuto ora l’onore di annoverare tra i propri collaboratori un’eccellente chirurgo estetico, la dott.ssa Federica Polastri che vanta uno straordinario curriculum professionale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi